Forza apparente

Le forze apparenti non rispettano i principi della meccanica. Secondo Newton, nelle vicinanze di un corpo che subisce una forza vi deve essere un agente responsabile. Le forze apparenti NON hanno un agente responsabile; vi si vedono gli effetti (le accelerazioni) ma non i responsabili di queste forze. Tanto meno è possibile identificare le reazioni a queste forze, pertanto è violato pure il terzo principio della dinamica.

Se un treno in corsa frena per evitare di investire un suicida che si è coricato tra i binari, il libro che avete sul tavolo cade per terra. Nel riferimento del treno avete osservato una accelerazione, ma provate a cercare l'agente responsabile. Non lo troverete perchè si tratta di una forza apparente, dovuta all'inerzia del libro.
Invece nel riferimento solidale con la Terra il libro non subisce forze, in quanto prosegue per inerzia di moto rettilineo uniforme.

Per questo le forze apparenti vengono anche dette forze inerziali o non newtoniane o ancora forze fittizie.

Questa sezione è solo un abbozzo

Anche in un riferimento che ruota, quindi accelerato, vi sono forze apparenti: la forza centrifuga e la forza di Coriolis. Si veda al proposito il film del PSSC linkato qui sotto.

Sull'argomento non si può non vedere questo film a base di esperimenti molto chiari e divertenti che ha fatto storia. La parte sulle forze apparenti è al minuto 13:04.