Differenze

Queste sono le differenze tra la revisione selezionata e la versione attuale della pagina.

Link a questa pagina di confronto

Entrambe le parti precedenti la revisione Revisione precedente
circuitazione_di_un_vettore [2016/01/31 19:36]
admin [La circuitazione di $\vec B$]
circuitazione_di_un_vettore [2017/01/13 14:41] (versione attuale)
admin [La circuitazione di $\vec E$]
Linea 51: Linea 51:
 Quindi se il campo elettrico è generato da un campo magnetico variabile NON è conservativo ed ha le linee concatenate con quelle del campo magnetico. Il segno meno suggerisce che le linee del campo elettrico circolano in senso orario se viste dal verso del flusso di $\vec B$ crescente. Quindi se il campo elettrico è generato da un campo magnetico variabile NON è conservativo ed ha le linee concatenate con quelle del campo magnetico. Il segno meno suggerisce che le linee del campo elettrico circolano in senso orario se viste dal verso del flusso di $\vec B$ crescente.
  
-[{{ :elettromagnetismo:e_indotto.jpg?300 |Le linee del campo magnetico indotto sono concatenate con quelle del campo magnetico. Cambiando il verso della corrente nell'elettromagnete cambia anche l'orientazione del campo elettrico indotto.}}]+[{{ :elettromagnetismo:e_indotto.jpg?300 |Le linee del campo elettrico indotto sono concatenate con quelle del campo magnetico. Cambiando il verso della corrente nell'elettromagnete cambia anche l'orientazione del campo elettrico indotto.}}]
  
 Se invece è generato dalle cariche libere (campo elettrostatico) la sua circuitazione è nulla e come sappiamo le linee sono aperte. Se invece è generato dalle cariche libere (campo elettrostatico) la sua circuitazione è nulla e come sappiamo le linee sono aperte.